Home
Chi siamo
Cosa facciamo
Essere socio
Notizie
Documenti
Newsletter
Annunci economici
Trasmissione TV
Trasp. aiuti pubblici
Contattaci


RICERCA
 Ricerca un termine
Ricerca la notizia n.

NOTIZIARIO ASCOM

Archivio 2022
Archivio 2021

CONVENZIONI
Novità convenzioni nazionali
Novità convenzioni provinciali

METROMAPPA
Vai alla mappa dei nostri servizi

MEPA
Clicca qui
per vendere sul MEPA

FIDIMPRESA VENETO
Vai alla presentazione
Ultime notizie
credito e finanza

ASCOM SERVIZI SRL

Vedi le schede dei nuovi servizi

INFOIMPRESE
www.infoimprese.it
per nome
per prodotti

CHI È CONNESSO
In questo momento ci sono, 32 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Ultimo aggiornamento 09/11/2022 ore 09:48:36

 Stampa Stampa

Comunicato Confcommercio Belluno n. 32/2022
 Postato da admin il 30-08-2022 16:43:26
CONFCOMMERCIO BELLUNO: BOLLETTE IN VETRINA E LUCI SPENTE PER PROTESTARE CONTRO IL CARO ENERGIA
«Se chi di dovere non ci mette una pezza al più presto la nostra economia rischia il tracollo» così, ancora una volta, il presidente di Confcommercio Belluno Paolo Doglioni ripropone l’allarme per gli effetti del caro energia sui bilanci delle imprese e sui consumi delle famiglie; aspetti collegati l’uno all’altro.

 

 

«Serve davvero una levata di scudi», continua Doglioni, «un diffuso segnale di protesta. E così Confcommercio Nazionale, che domani a Roma farà il punto con una specifica conferenza stampa, ha lanciato due proposte che noi estendiamo nel nostro territorio chiedendo ai nostri associati di aderire nel limite del possibile. Innanzitutto invitiamo le imprese associate ad esporre nei propri locali le bollette degli ultimi mesi che, nella grandissima parte dei casi, sono state un salasso rispetto all’anno scorso con triplicazione media dei costi. È il momento di mettere alla luce del sole quello che sta accadendo, fare massa critica e dare un segnale mediatico importante a chi ci governa ed a quanti decidono le sorti dell’economia internazionale sulla pelle delle imprese locali di fatto impotenti di fronte a queste dinamiche».

«In più» aggiunge il presidente Doglioni «proprio in concomitanza con lo svolgimento della conferenza stampa di Confcommercio nazionale, proponiamo di dare un segnale ulteriore spegnendo le luci delle attività per 15 minuti dalle ore 12.00 di domani 31 agosto laddove possibile senza che si mini l’operatività aziendale. Ripeto, non siamo più nelle condizioni di tacere e soprassedere a scelte e strategie che ci stanno mettendo in ginocchio e che creano instabilità ed incertezza per il futuro impedendo alle imprese di programmarsi».

Doglioni conclude con un’ultima considerazione: «L’esasperazione che mi viene quotidianamente riportata da molti associati e dai nostri dirigenti associativi per l’impatto che questa nuova pandemia sta avendo sui settori da loro rappresentati è sempre più marcata. Autunno e inverno sono dietro l’angolo, i timori crescono senza spiragli di speranza e di soluzioni concrete. Come potrà affrontare la nostra economia, a livello locale, una situazione del genere in assenza di interventi risolutivi? Il rischio è davvero di un altro lockdown per le attività, questa volta forzato dall’insostenibilità dei costi aziendali».





ACCESSO SOCI






Sei socio Ascom ma non hai ancora un account?
Registrati ora!

SERVIZIO 730
Prenota qui
il Servizio 730

FILO DIRETTO
Scrivi al presidente Paolo Doglioni

SCOPRI L'ASCOM
Sfoglia la brochure

PUBBLICITA'

Vai al sito di Guarnier Catering


TRASMISSIONE TV
L'Ascom in TV
Vai alle puntate
Leggi i sommari

FORMAZIONE
Vai al sito
Ascom Formazione

SERVIZIO LIBRI PAGA
Informazioni
PAGHE WEB
TimeOnLine
Ultime notizie
Area Download

SERVIZI DEL SITO
· Home
· Cerca nel sito
· Classifica Top 10
· Downloads
· Links
· Assistenza remota