Home
Chi siamo
Cosa facciamo
Essere socio
Notizie
In primo piano
Filtra per argomento
Filtra per data
Filtra per sindacato
Filtra per territorio

Documenti
Newsletter
Annunci economici
Rassegna stampa
Trasmissione TV
Liste libri di testo
Contattaci


RICERCA
 Ricerca un termine
Ricerca la notizia n.

NOTIZIARIO ASCOM

Archivio 2017
Archivio 2016

MEPA
Clicca qui
per vendere sul MEPA

CONVENZIONI
Ultime novità
sulle convenzioni

FIDIMPRESA VENETO
Vai alla presentazione
Ultime notizie
credito e finanza

ASCOM SERVIZI SRL

Vedi le schede dei nuovi servizi

INFOIMPRESE
www.infoimprese.it
per nome
per prodotti

SNA BELLUNO
Ultime notizie
da SNA Belluno

CHI È CONNESSO
In questo momento ci sono, 20 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Ultimo aggiornamento 07/12/2017 ore 16:59:59


Comunicato Stampa n. 4 del 3 febbraio 2017
Notizia n. 5096 del 03-02-2017 10:17:20 letta 236 volte (Leggi la notizia)
OMICIDIO STRADALE: UN INCONTRO PER CONOSCERE I RISCHI
La legge n. 41 del 24 marzo 2016 ha introdotto importanti modifiche ai reati di omicidio stradale e lesioni gravi stradali. La normativa, che inasprisce le pene in particolari casi gravi – quali stato di ebbrezza, omissione di soccorso, limiti di velocità, ecc. – può interessare potenzialmente ogni utente della strada. Il primo articolo, infatti, cita “con violazione delle norme sulla disciplina della circolazione stradale”, formula questa sulla cui interpretazione non ci sono dubbi.

Omicidio stradale: il 6 febbraio un incontro pubblico dello SNA per conoscere i rischi
Notizia n. 5095 del 02-02-2017 15:52:14 letta 425 volte (Leggi la notizia)
Il 24 marzo 2016 è entrata in vigore la legge 41/2016 che ha introdotto importanti modifiche ai reati di omicidio stradale e lesioni gravi stradali. La normativa, che inasprisce le pene in particolari casi gravi – quali stato di ebbrezza, omissione di soccorso, limiti di velocità, ecc – può in realtà interessare potenzialmente ogni utente della strada.

Animali investiti, ora è obbligatorio il soccorso.
Notizia n. 3375 del 17-12-2012 14:40:36 letta 1435 volte (Leggi la notizia)
Prima era solo una questione di coscienza, ora è anche di legge. Chi investe un cane o un gatto in strada non può più fare finta di niente e tirare diritto, ma è obbligato a fermarsi per prestargli soccorso. Con la pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale di ieri del decreto attuativo del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, ...

Tra le novità del Decreto Sviluppo Bis, lo stop al tacito rinnovo Rc auto
Notizia n. 3373 del 14-12-2012 14:38:38 letta 1259 volte (Leggi la notizia)
Tra le misure contenute nel decreto Sviluppo bis, votato dalla Camera il lo scorso 13 dicembre, oltre ad  importanti innovazioni su agenda digitale e start up, anche alcuni provvedimenti che interessano il mondo delle assicurazioni.

Contributi alle P.M.I. finalizzati all'ammodernamento tecnologico di impresa
Notizia n. 3266 del 02-10-2012 11:49:49 letta 18 volte (Leggi la notizia)
La Camera di Commercio ha pubblicato un bando per la concessione di contributi a fondo perduto rivolto agli agenti e rappresentanti, procacciatori d’affari, mediatori merceologici, promotori finanziari, broker assicurativi, agenti assicurativi,...

2011, l'anno record di furti e rapine
Notizia n. 2977 del 01-02-2012 10:29:23 letta 1396 volte (Leggi la notizia)
Per le rapine nelle abitazioni è un vero quanto allarmante boom: sono cresciute del 28 per cento in pochi mesi. Un´inversione di tendenza che spiazza i sociologi e preoccupa tutte le forze di polizia. A documentarlo sono i dati riservati che le prefetture di tutta Italia stanno inviando al Dipartimento di pubblica sicurezza del Viminale, e che Repubblica è in grado di anticipare.

Decreto liberalizzazioni: gli agenti dovranno proporre tre tariffe di altrettante Compagnie
Notizia n. 2974 del 25-01-2012 12:49:28 letta 1438 volte (Leggi la notizia)
È il momento dei dubbi e delle domande: dopo il Decreto "Salva Italia" di Natale 2011, e il Decreto "Cresci Italia" del 20 gennaio scorso, l’automobilista italiano si chiede se otterrà benefici. In particolare, la Rc auto viene vissuta sempre più come un’odiosa tassa - inutile nasconderselo - anziché come una polizza che tutela il nostro portafogli. Ed è proprio sulla Rca che le attese sono elevate, specie al Sud Italia, dove il caro assicurazioni ha raggiunto vette di 7.000 euro l’anno.

Novità del decreto Monti: l’autovelox ti verifica l’assicurazione auto. Già in atto i primi controlli.
Notizia n. 2967 del 17-01-2012 15:37:20 letta 1572 volte (Leggi la notizia)
Un nuovo strumento tecnologico sarà a disposizione delle forze dell’ordine per verificare che i veicoli in circolazione siano regolarmente assicurati. Si tratta delle telecamere elettroniche già presenti sul territorio che, grazie al recente decreto Monti, oltre ai controlli su velocità , ingresso in Ztl, transito su corsie bus, potranno ora effettuare anche la verifica della copertura assicurativa dei veicoli attraverso le banche dati Ania.

Comunicato Stampa n. 58 del 7 dicembre 2011
Notizia n. 2914 del 07-12-2011 10:24:33 letta 1400 volte (Leggi la notizia)
STOP ALLE POLIZZE LEGATE AI MUTUI VENDUTE IN BANCA
L’esecutivo provinciale dello SNA, Sindacato Nazionale Agenti di Assicurazione, aderente a Confcommercio Belluno, esprime soddisfazione per la nuova disciplina  emanata ieri (6 dicembre 2011)  dall’ISVAP, Istituto di Vigilanza sulle Assicurazioni, in tema di polizze legate ai mutui e vendute tramite gli sportelli bancari.

Ancora pochi gli italiani che stipulano assicurazioni vita e fondi pensioni: la situazione
Notizia n. 2816 del 22-07-2011 12:44:15 letta 1570 volte (Leggi la notizia)
Sono ancora pochi gli italiani che decidono di stipulare assicurazioni vita e fondi pensioni, solo il 5% ha una copertura sulla salute e il 22 % una pensione integrativa, mentre crescono di poco i rami Danni, per il rialzo delle tariffe Rc auto, finite ancora una volta nel mirino di Isvap e Antitrust.

Nuova manovra finanziaria e situazione premi RCA: cosa ci aspetta?
Notizia n. 2815 del 22-07-2011 12:41:28 letta 1519 volte (Leggi la notizia)
La nuova manovra finanziaria, attuata dal governo e subito resa effettiva tramite celeri decreti, ha visto protagonisti diversi aspetti del nostro sistema socio-economico, toccando ovviamente uno dei settori a più alto utilizzo di capitali, ovvero quello del mercato delle automobili, elemento che se si unisce alla recente impennata dei costi delle polizze RCA, non può che spaventare gli automobilisti.

Assicurazioni auto contraffatte, ci risiamo!
Notizia n. 2729 del 04-05-2011 14:44:18 letta 1581 volte (Leggi la notizia)
La S.C. CARPATICA ASIG S.A. è una compagnia assicurativa con la sede legale in Romania che non opera nel nostro Paese. A farlo presente  in data odierna è stato l'Isvap, Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni Private e di Interesse Collettivo, dopo aver acquisto segnalazioni relative alla commercializzazione, sul territorio italiano, di polizze di responsabilità civile per l'auto che, chiaramente, sono in tutto e per tutto fasulle, contraffatte!

Dagli agenti assicurativi 500 mila firme contro il caro polizza RCA
Notizia n. 2679 del 29-03-2011 10:04:39 letta 1606 volte (Leggi la notizia)
“Abbiamo raccolto 500.000 firme con i nostri agenti contro il caro polizze nella RC Auto e oggi le presentiamo al Presidente Gianfranco Fini – ha annunciato mercoledì Giovanni Metti, Presidente Sna - Sindacato Nazionale Agenti di Assicurazione. Si tratta di italiani il cui grado di esasperazione per i continui rincari sui premi ha superato qualunque livello di guardia.

Assicurazioni, stop dell´Europa alla discriminazione uomini-donne
Notizia n. 2659 del 03-03-2011 10:08:10 letta 1401 volte (Leggi la notizia)
Una sentenza della Corte di Giustizia Ue introduce anche nel mondo delle polizze assicurative la parità assoluta tra i sessi in base al principio comunitario di "non discriminazione". Sia nelle polizze vita, sia in quelle di responsabilità civile auto, dal 21 dicembre 2012 spariranno le disuguaglianze.

Neopatentati: in vigore le limitazioni per il primo anno
Notizia n. 2650 del 21-02-2011 10:12:26 letta 1608 volte (Leggi la notizia)
Dal 9 febbraio 2011 entrano in vigore le norme del Codice della strada che prevedono limitazioni sulle patenti. I neopatentati potranno condurre solo vetture con potenza relativa fino a 55 kW/ton e comunque con potenza massima assoluta di 70 kW; per i primi tre anni dal conseguimento della patente di categoria B non è consentito superare la velocità di 100 km/h sulle autostrade e di 90 km/h sulle strade extraurbane principali.

ACCESSO SOCI






Sei socio Ascom ma non hai ancora un account?
Registrati ora!

FILO DIRETTO
Scrivi al presidente Paolo Doglioni

SCOPRI L'ASCOM
Sfoglia la brochure

PUBBLICITA'

Vai al sito di Effeti srl (Montebelluna)


TRASMISSIONE TV
L'Ascom in TV
Vai alle puntate
Leggi i sommari

FORMAZIONE
Vai al sito
Ascom Formazione

SERVIZIO LIBRI PAGA
Informazioni
TimeOnLine
Ultime notizie
Area Download

SERVIZI DEL SITO
· Home
· Cerca nel sito
· Classifica Top 10
· Downloads
· Links
· Your Account